Home / Integratori / Le vitamine e i minerali per combattere stanchezza e affaticamento

Le vitamine e i minerali per combattere stanchezza e affaticamento

Il concetto di affaticamento è piuttosto generico e questo fenomeno può dipendere da svariati fattori.

Secondo Finsterer e Mahjoub, alcuni dei fattori che influiscono sui nostri livelli di energia sono:

  • Età
  • Genere
  • Condizioni fisiche
  • Alimentazione
  • Numero di ore passate senza mangiare
  • Stato mentale
  • Condizioni psicologiche
  • Personalità
  • Esperienze di vita e
  • Condizioni di salute

Può essere la conseguenza di una malattia, un fenomeno cronico o, semplicemente, il risultato di uno sforzo fisico – in questo articolo tratteremo quest’ultimo tipo di affaticamento.

Essendo una reazione del corpo che segue l’esercizio, nei periodi di riposo e durante l’allenamento stesso spesso si trasforma in stanchezza.

Tuttavia la stanchezza non è l’unico sintomo.

Secondo gli stessi autori dell’articolo“Fatigue in healthy and diseased individuals”, gli altri sintomi dell’affaticamento sono:

  • Sonnolenza
  • Apatia
  • Sfinimento
  • Intolleranza all’esercizio
  • Mancanza di energia
  • Debolezza
  • Inerzia
  • Stanchezza

Combattere stanchezza e affaticamento è possibile.

Questa condizione ci impedisce di sfruttare pienamento il nostro potenziale.

Quindi è indispensabile agire.

L’affaticamento può essere fisico o mentale.

Entrambi danneggiano la nostra vita quotidiana ma fortunatamente esistono strategie che ti aiutano a sentirti meno stanco e più energico.

Una di queste consiste nell’aggiungere vitamine e minerali alla tua dieta, per aiutare l’organismo a combattere la stanchezza e migliorare il benessere generale.

In questo articolo troverai alcuni esempi di vitamine e minerali essenziali per aiutarti a combattere stanchezza e affaticamento!

Le vitamine e i minerali per combattere stanchezza e affaticamento

Vitamine del gruppo B

Ti senti un po’ più smemorato  del solito? Come sono i tuoi livelli di vitamina B?

La carenza di Vitamina B può influenzare memoria e abilità cognitiva.

Le vitamine  B1, B3, B6, B9 e B12 in particolare sono essenziali per la funzione neuronale e l’immagazzinamento dell’energia.

La vitamina B6 è una delle forme di vitamina B più comuni  e importanti. Contribuisce a:

  • Normale metabolismo di proteine e glicogeni
  • Normale funzionamento del sistema nervoso
  • Normale funzionamento del sistema immunitario
  • Riduzione di stanchezza e affaticamento

La vitamina B si trova nella carne oppure in pesce, uova, banane, patate e non solo.

Può essere assunta anche tramite integratori, un modo efficiente di assimilarla in forma pura:

Zumub ti consiglia:

 

vitamina B6

Vitamina C

Ti senti stanco e anche il tuo sistema immunitario non è al massimo della forma?

Alcuni dei sintomi della carenza di vitamina C sono stanchezza, debolezza e un sistema immunitario meno forte.

Nei casi più gravi la carenza di questa vitamina può causare disturbi gravi e significativi, come ad esempio lo scorbuto.

Le funzioni principali della vitamina C sono:

  • Contribuisce al normale funzionamento del sistema immunitario dopo allenamenti intensi
  • Promuove la formazione di collagene, la proteina più comune nel nostro organismo e di cui sono fatti tessuti connettivi come tendini, pelle e muscoli
  • Offre protezione contro lo stress ossidativo, contribuendo a contrastare l’azione dei radicali liberi (che si creano anche dopo sforzi fisici), responsabili di numerosi effettivi negativi
  • Aiuta a combattere stanchezza e affaticamento

Alcuni cibi ricchi di vitamina C sono arance, limoni, fragole, broccoli e non solo.

Anche in questo caso i supplementi sono una valida alternativa.

vitamina c

Magnesio

Hai mal di testa? Ti senti stanco? Fisicamente stressato? Potrebbe essere dovuto a una carenza di magnesio.

Il magnesio è il quarto minerale essenziale più presente nel corpo e una sua carenza è spesso causa dei sintomi di cui sopra.

Altri sintomi potrebbero essere:

  • Intorpidimento
  • Crampi muscolari
  • Insonnia
  • Debolezza

Ne conseguenza che il magnesio agisce sul tuo corpo:

  • Contribuendo a ridurre stanchezza e affaticamento
  • Assicurando livelli equilibrati di elettroliti
  • Contribuendo alla normale funzione muscolare
  • Supportando la normale produzione di energia
  • Supportando la sintesi proteica
  • Promuovendo la salute delle ossa

Per tutti questi motivi, è essenziale mantenere ottimali livelli di magnesio, di cui numerosi studi dimostrano gli enormi benefici anche se assunto tramite integratori.

magnesio

Questo minerale è presente anche in alimenti come: verdure (spinaci), frutta secca (mandorle), arachidi e legumi.

Ferro

La carenza di ferro è comunemente considerata una problematica femminile, anche se in realtà non  fa distinzioni di genere.

La stanchezza è uno dei primi sintomi avvertiti da chi ne soffre.

Numerosi studi dimostrano come la carenza di ferro si manifesti spesso sotto forma di stanchezza, perdita di capelli e irrequietezza delle gambe.

Nei casi più severi può degenerare in anemia, una condizione che si verifica quando l’organismo non ha la quantità di globuli rossi necessari a trasportare agli organi tutto l’ossigeno di cui hanno bisogno.

Alcuni degli effetti principali del ferro sono:

  • Assicurare la normale formazione di globuli rossi
  • Promuovere la normale produzione di energia
  • Assicurare il trasporti di ossigeno in tutto il corpo
  • Ridurre stanchezza e affaticamento
  • Contribuire al normale funzionamento del sistema immunitario

Il ferro può essere assunto tramite integratori oralmente o, dove indicato, anche per via intravenosa.

Il ferro è inoltre presente in alimenti come: fegato, frutta secca, fagioli. Oltre che naturalmente negli integratori specifici.

ferro

Attenzione!

Come avrai capito, stanchezza e affaticamento possono essere prevenuti e contrastati. Grazie a questi micronutrienti non solo è possibile tenere la stanchezza sotto controllo, ma è anche un modo per assicurarsi che il proprio organismo funzioni in modo ottimale (si tratta infatti di elementi nutritivi davvero cruciali e dai molteplici effetti).

Fai sempre attenzione:

  • La presenza di uno o alcuni di questi sintomi non implica necessariamente una carenza nutritiva
  • È essenziale capire se una carenza è presente e quale
  • È importante rivolgersi a un professionista per farsi consigliare un percorso di integratori adeguato

È possibile sentirsi più energici e volenterosi anche grazie ad una serie di comportamenti salutari: seguire una dieta sana ed esercitarsi regolarmente (rispettando i periodi di riposo prescritti), dormire almeno 8 ore per notte ed evitare di bere alcolici e fumare eccessivamente.

Nota bene: tutte le informazioni riguardo vitamine e minerali di cui sopra rispettano le norme UE.

Comments

Le informazioni contenute in questo articolo si riferiscono unicamente all'opinione dell'autore.

About Ângela Ferreira

Ângela Ferreira
Dr. Ângela Ferreira è una nutrizionista (3171N). Si è laureata in Scienze della Nutrizione all'Università delle Scienze della Salute di Gandra e sta prendendo un Master in Consumer Science e Nutrizione all'Università di Porto. Attualmente lavora nell'ambito della Nutrizione Sportiva e della Nutrizione Clinica. Il suo obiettivo è partecipare attivamente al cambiamento delle abitudini alimentari della popolazione e dimostrare che mangiare in modo sano può essere semplice e pratico.

Check Also

eating during the bulking phase

5 consigli per avere successo nella fase di aumento della massa

Sei pronto per la fase di aumento della massa? Nel mondo del fitness e del ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *