Home / Allenamento / L’esercizio può portare ad un aumento di peso?

L’esercizio può portare ad un aumento di peso?

Questa è un’importante domanda che dobbiamo tenere a mente.

Di solito, chi inizia un nuovo programma di allenamento – in questo caso un programma di allenamento in palestra – lo fa perché spera di perdere peso o di aumentare la massa muscolare, perciò il “peso” è una variabile che queste persone tengono in grande considerazione.

Col tempo, e specialmente dopo aver seguito tutti i consigli del professionista che hai scelto per accompagnarti in questo percorso, è normale iniziare a vedere alcuni cambiamenti fisici, che però non sempre risultano anche dalla bilancia.

In pratica la tua composizione corporea migliora, sei più tonico, perdi volume ma il tuo peso rimane più o meno stabile.

Cosa significa? L’allenamento ti ha fatto prendere peso? Dovresti lasciar perdere tutto?

Continua a leggere per avere delle risposte.

Principianti vs. Esperti

principiante vs. esperto

È ormai risaputo come il margine di miglioramento sia di gran lunga maggiore nei principianti che in coloro che si esercitano regolarmente da lungo tempo.

Questo perché ci sono più varianti su cui lavorati, più abitudini e peso da perdere o da trasformare.

Chi si allena costantemente di solito non mette su più di uno o due chili di massa magara, mentre un principiante può metterne su anche dieci volte tanto, se il suo allenatore lo segue nel modo giusto.

In ogni caso, difficilmente si ha una perdita di peso.

Può anche succedere che l’aumento di massa magra muscolare possa essere scambiato per perdita di massa grassa.

Possiamo metterla così: per ogni chilo di grasso peso, ne guadagni uno di muscolo.

Ma attenzione! Questo succede solo quando ti allen in condizioni ideali, cosa che purtroppo non è sempre possibile.

Devo preoccuarmi per questo aumento di peso?

il peso è spesso fonte di ansia

Prendere peso non è necessariamente un male.

Dipende dal modo in cui il tuo corpo risponde agli stimoli, ogni fisico risponde a suo modo in base a fattori diversi.

Questo cambiamento oltretutto non si verifica immediatamente.

Cerca di goderti i benefici di questo processo e non lasciarti ossessionare da quello che dice la bilancia.

È infatti normale e comune sembrare più esili e tonici pur pesando di più.

Questo meccanismo viene detto “ricomposizione corporea” e consiste nel perdere massa grassa, aumentando la massa muscolare.

Massa grassa vs massa muscolare

muscolo vs grasso

Un chilogrammo di muscolo non ha lo stesso volume di un chilo di grasso.

Un chilo di grasso infatti occupa molto più spazio di un chilo di muscolo.

Ed è proprio per questo motivo che una persona può sembrare più magra per pesando più di prima.

Anche se il tuo obiettivo è quello di prendere peso e la bilancia non rappresenta un grosso problema, dovresti comunque provare ad aumentare a livello di muscolo e non di grasso, dato che è molto meglio per la salute.

Attenzione!

Queste problematiche non affliggono solo i principianti.

Può capitare che anche gli atelti più esperti debbano lavorare sulla propria “ricomposizione muscolare”, più o meno intensamente a seconda del tipo di sport praticato.

Ad esempio, se il tuo obiettivo è quello di aumentare la massa o la definzione muscolare, è probabile che durante questa fase si verifichi un aumento di peso.

È probabile che ci sia contemporaneamente anche un aumento di massa grassa, che però viene riassorbita dagli sforzi messi in atto per aumentare il volume dei muscoli, che rimangono comunque il grosso del peso guadagnato!

Il mio consiglio…

Se potessi darti un consiglio per i tuoi primi allenamenti sarebbe:

Non lasciare che la bilancia diventi un’ossessione.

Quello che conta davvero è capire, misurando i propri progressi, se si è sulla buona strada.

È importante anche ricordare come la misura dei progressi sia fluida e segua diversi parametri: peso corporeo e massa grassa vs massa magra, valori che una normale bilancia non è in grado di segnalare.

Esistono anche misuratori di bioimpedenza che ti permettono di farti un’idea di questi valori e sono ottimi per misurare i propri progressi.

E questi sono solo alcuni dei modi possibili. La cosa migliore da fare è parlarne con un professionista sportivo o della salute.

Cerca di ridurre al massimo gli errori in questa fase iniziale, così da ottenere i migliori risultati possibili.

Comments

Le informazioni contenute in questo articolo si riferiscono unicamente all'opinione dell'autore.

About Tiago Sousa

Tiago Sousa
Tiago Sousa ha una laurea in Sport ed Educazione Fisica, è un Personal Trainer e anche un allenatore Crossfit L1. È stato un nuotatore professionista con la sua attività di allenamenti all'aperto. Il suo scopo è portare più scienza in questo settore per aiutare le persone a perseguire gli obbiettivi in modo più sicuro.

Check Also

push-ups

10 esercizi da fare in spiaggia

Solo perché l’estate è arrivata, non bisogna scegliere tra fare l’allenamento o andare in spiaggia. ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *