Home / Integratori / Impara tutto quello che ti serve sapere sugli aminoacidi

Impara tutto quello che ti serve sapere sugli aminoacidi

Gli aminoacidi sono molto popolari nel mondo degli integratori alimentari, specie nelle categorie di costruzione e riparazione muscolare.

Prendono parte a vari processi dell’organismo e sono fondamentali per mantenere il nostro corpo in equilibrio e sano.

Sapevi che esistono più di 20 aminoacidi e che non tutti sono uguali o hanno la stessa importanza?

Leggi di piú sugli aminoacidi in questo articolo, perché sono necessari, che funzioni possono svolgere nell’organismo, quali sono i gruppi principali e quali sono i differenti tipi di aminoacidi.

Che cosa sono gli aminoacidi e perché ne abbiamo bisogno?

domanda

Gli aminoacidi sono particelle e sono le unità costituenti le proteine.

Sono fondamentali per il nostro corpo dato che le proteine sono le principali costituenti degli organi e dei tessuti, come il tessuto muscolare.

Più è vario il cibo e più sarà grande la varietà di aminoacidi ingeriti e ciò apporterà benefici sia dal punto di vista nutrizionale sia per la salute.

I prodotto di origine animale, grazie al contenuto di proteine ad alto valore biologico – cosa determinata dagli aminoacidi – sono i migliori integratori di aminoacidi, per cui alimenti come carne, pesce, prodotti caseari e uova sono da porre in evidenza.

In ogni caso ci sono altre fonti, ad esempio le proteine di origine vegetale, meno complete (poiché non contengono tutti gli aminoacidi essenziali) ma che, quando coniugate ad altre, possono diventare di alto valore biologico.

Leggi di più su questo argomento qui.

Gli aminoacidi hanno parecchie funzioni, tra cui possiamo sottolineare:

Quelle biologiche:

  • Compongono la struttura delle cellule
  • Aiutano a sintetizzare ormoni e proteine
  • Facilitano la Glucogenesi (serie di procedimenti attraverso i quali l’organismo produce glucosio) – importante per dare energia al corpo
  • Partecipano al trasporto dei metaboliti (le molecole coinvolte nel metabolismo dei nutrienti cellulari)
  • Hanno azione enzimatica
  • Contribuiscono all’immunità

Le funzioni biologiche influenzano altre funzioni che sono importanti specie per gli atleti:

  • Rigenerazione del Tessuto Muscolare
  • Costruzione Muscolare
  • Riduzione della Fatica
  • Aumento della Concentrazione

integratori per la costruzione muscolare

Al momento conosciamo piú di 20 aminoacidi che presentano caratteristiche differenti e possono essere distinti in tre gruppi di aminoacidi.

Gruppi di Aminoacidi

Esistono due grossi gruppi di aminoacidi, quelli essenziali e quelli non essenziali, inoltre esistono gli aminoacidi condizionatamente essenziali.

Aminoacidi Essenziali

Esistono diversi tipi di aminoacidi, ma ne esistono solo 9 considerati essenziali dal momento che il corpo non puó sintetizzarli da solo e, per tale ragione, devono essere assunti tramite la dieta o l’integrazione.

Esistono nove aminoacidi essenziali:

  • Istidina
  • Isoleucina
  • Leucina
  • Lisina
  • Metionina
  • Fenilalanina
  • Trionina
  • Triptofano
  • Valina

Oltre a condividere le funzioni sopradescritte, questi aminoacidi si distinguono in altre funzioni:

Per esempio:

  • Miglioramento dell’umore, dell’appetito e della regolazione del sonno sono alcune delle funzioni del triptofano, precursore naturale della serotonina (neurotrasmettitore responsabile delle funzioni appena citate), ma anche la Fenilalanina influenza l’appetito.
  • Promuovere la salute del fegato e influenzare il sistema nervoso per esempio con l’aiuto della trionina e della metionina.
  • Il rafforzamento di unghie, pelle, capelli e altri tessuti e protezione cellulare contro l’ossidazione con l’aiuto della metionina.
  • Supporto antinfiammatorio e antiossidante con l’aiuto dell’istidina.

Tra gli aminoacidi possiamo evidenziare le catene ramificate di aminoacidi (BCAA) – leucina, isoleucina e valina – per la loro influenza sulla sintesi proteica e per il mantenimento e la costruzione della massa muscolare

I BCAA

BCAA

Corrispondono a circa il 35% degli aminoacidi essenziali e sono rilevanti per il mantenimento delle proteine nel corpo.

Le proprietà e i benefici di questo tipo di aminoacidi sono numerosi, come la riduzione della perdita di massa magra durante le diete dimagranti, l’ottimizzazione del processo di guarigione, il miglioramento dell’equilibrio proteico muscolare e un aiuto nelle patologie renali ed epatiche.

Per quanto concerne gli atleti, i BCAA sono usati per il loro effetto anabolico, la diminuzione della fatica, la promozione della sintesi delle proteine muscolari e il miglioramento delle performance mentali e fisiche.

Tra i 3 la Leucina è considerata quella più benefica e spesso ci si riferisce a lei come all’aminoacido principale, perché il beneficio numero uno dei BCAA – la costruzione muscolare -viene attribuita generalmente a questo aminoacido.

E questo spiega perché gli integratori di BCAA sono studiati nella composizione 2:1:1 di Leucina rispetto a Isoleucina e Valina.

Aminoacidi non essenziali

Il nome può trarre in inganno.

Il fatto che non siano essenziali non significa che non ci servano.

Anche loro sono fondamentali per garantire il corretto funzionamento dell’organismo, ma dal momento che il nostro corpo è in grado di sintetizzarli, non è imperativo assumerli attraverso la dieta o l’integrazione, il contrario di ciò che accade con quelli essenziali.

Gli aminoacidi non essenziali sono:

  • Alanina
  • Acido Glutammico
  • Acido Aspartico
  • Asparagina
  • Arginina
  • Glutammina
  • Glicina
  • Cisteina
  • Prolina
  • Serina
  • Tirosina

Alcuni di questi aminoacidi possono diventare essenziali in particolari situazioni, quindi sono detti “aminoacidi condizionatamente essenziali”.

Comunque in genere vengono considerati non essenziali solo i primi quattro.

Aminoacidi Condizionatamente Essenziali

Quando è che gli aminoacidi non essenziali diventano essenziali?

In condizioni di malattia o stress la sintesi degli aminoacidi che l’organismo è solito fare può venire compromessa e a questo punto anche questi vanno assunti (come quelli essenziali). Esempi di aminoacidi condizionatamente essenziali:

  • Arginina
  • Cisteina
  • Glutammina
  • Tirosina
  • Glicina
  • Prolina
  • Serina

Tra questi aminoacidi dobbiamo evidenziare l’Arginina e la Glutammina. Sono piuttosto popolari dell’universo dell’integrazione – scopri perché!

 Arginina e Glutammina

Arginina e Glutammina

L’arginina e l’integrazione con arginina sono largamente utilizzate, specie nel Bodybuilding, dal momento che questo aminoacido influenza i livelli di ossido nitrico.

Quali sono i risultati? Rilassa, aiutando una migliore distribuzione dell’ossigeno e dei nutrienti ai muscoli, cosa che aiuta a creare un pompaggio intenso.

La Glutammina è l’aminoacido più abbondante del nostro corpo, ma le sue riserve vengono consumate durante l’attività fisica quindi è necessario rimpiazzarle.

Tra le numerose funzioni risaltano le seguenti:

  • Rafforzamento del sistema immunitario
  • Riparazione del tessuto muscolare
  • Contrasto al catabolismo (distruzione muscolare)
  • Promozione dell’anabolismo (costruzione muscolare)

Leggi di più sulla Glutammina e alcuni suggerimenti sui prodotti qui.

Note Conclusive:

In breve tutti gli aminoacidi sono utili per il corretto funzionamento del corpo e per l’ottimizzazione dello stato di salute e del benessere.

Per gli atleti gli aminoacidi a catena ramificata (BCAA) sono i più importanti, data la loro stretta correlazione con la sintesi proteica, e possono essere quindi integrati.

Anche l’arginina e la glutammina sono molto importanti nel mondo dell’integrazione.

Alcuni degli altri aminoacidi menzionati si possono trovare in integratori a ingrediente singolo oppure possono essere usati per arricchire altre formulazioni come i pre o i post-allenamento.

Potremmo aggiungere altri aminoacidi a questa lista come la Taurina (derivata dalla Cisteina), la Citrullina (ricavata dall’aminoacido arginina) e l’Ornitina.

Su Zumub puoi cercare gli integratori singoli o le formulazioni. Consulta le offerte qui.

Comments

Le informazioni contenute in questo articolo si riferiscono unicamente all'opinione dell'autore.

About Liliana Silvestre

Liliana Silvestre
Liliana Silvestre è una nutrizionista con una laurea in dietetica della ESSLEI. Vanta una esperienza professionale in vari settori della nutrizione ed è appassionata di cucina salutare. Il suo obbiettivo è aiutare il maggior numero di persone possibile a trasformare il loro stile di vita, adottando abitudini più sane.

Check Also

Back Squat: Suggerimenti per migliorare e benefici

Oggi parleremo dell’esercizio forse più odiato e, allo stesso tempo, più amato: il back squat. ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *